Cara Kifa ti scrivo (2ª puntata).

LinkedIn. Postare o non postare? Questo è il dilemma!

“Cara Kifa,

LinkedIn mi spaventa: vorrei pubblicare qualcosa sulla mia bacheca, commentare i post della mia rete, condividere… insomma, vorrei essere attivo ma mi sembra di non essere all’altezza.

Io non ho mai organizzato un webinar, non ho scritto nessuna guida su come diventare ricchi in 3 mosse e non sono il consulente di Jeff Bezos (per il momento almeno).
C’è qualcosa che posso fare per risultare interessante?

Ajeje Brazorf

Carissimo Ajeje,

non occorre essere dei massimi esperti per utilizzare LinkedIn, ma è indubbiamente bravo chi riesce, solo da quanto posta, a far credere di esserlo.
Ti ricordi quando su Instagram pensavi che davvero l’influencer di turno apparecchiasse la tavola con fiori freschi e tovaglioli ricamati per una semplice colazione del mercoledì mattina, per esempio?
Abbiamo imparato a riconoscere che la vita vera è ben lontana dai piani editoriali.
Questo vale anche per LinkedIn: la maggior parte degli utilizzatori è esattamente alle prese con le tue stesse remore.
E allora, come puoi uscire dall’anonimato?
Non mi limiterò a rispondere “devi creare dei contenuti di qualità!”, questa è davvero la base.
Per essere interessante e non avere rivali devi parlare di ciò in cui solo tu sei il Re indiscusso: la tua quotidianità, le cose che fai tu esattamente come le fai tu!
Mi spiego: racconta quello che vedi al lavoro, dagli una tua personale lettura cominciando proprio da un evento per il quale hai chiesto un parere ad un tuo collega.
Aggiungi una Call to Action rivolta alla tua audience tipo:

“E tu, come avresti agito?
Cosa ne pensi tu?
Ti è mai capitata una situazione del genere?

E il gioco è fatto.
Con una buona dose di intraprendenza, la giusta quantità di preparazione e un pizzico di creatività, arriverai a pianificare gli argomenti da trattare, unendo progressivamente realtà e astrazione, rimanendo sempre fedele al tuo vissuto.
Questa sarà la formula vincente! Ci vorranno un po’ di tempo e prove, ma i risultati non tarderanno ad arrivare.

Ora smetti di nasconderti: un “click” su PUBBLICA e ti passa la paura!

Per la tua azienda vorresti una vita social più “intraprendente”?

Contattaci: ti aiuteremo a rompere il ghiaccio!

    Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento.

    kfds_footer_curve_up_dark
    Menu